Crea sito

PROGRAMMA DEL CORSO DI DISEGNO

IN QUESTA PAGINA POTETE LEGGERE IL PROGRAMMA DEL CORSO DI DISEGNO TECNICO I, E QUINDI QUALI SONO TUTTI GLI ARGOMENTI TRATTATI.

CLICCANDO SULLE PAROLE CALDE E' POI POSSIBILE ACCEDERE DIRETTAMENTE ALL'ARGOMENTO DI INTERESSE.

PROGRAMMA:

 

IL CORSO DI DISEGNO TECNICO I SI COMPONE DEI SEGUENTI ARGOMENTI:

1) COSTRUZIONI GRAFICHE ELEMENTARI (UTILI PER POTER ESEGUIRE LE COSTRUZIONI PIU' COMPLESSE ED AFFRONTARE GLI ARGOMENTI SUCCESSIVI);

2) TEORIA DELLA RAPPRESENTAZIONE:

PROIEZIONI ORTOGONALI;

 PROIEZIONI ASSONOMETRICHE;

 PROIEZIONI QUOTATE (CHE IN QUESTA SEDE NON TRATTEREMO);

OMBRE DI SOLIDI RAPPRESENTATI CON PROIEZIONI ORTOGONALI;

PROIEZIONI CENTRALI (PROSPETTIVA A QUADRO VERTICALE);

3) RAPPRESENTAZIONE DI POLIEDRI REGOLARI (DI CUI SI TRATTERA' SOLO BREVEMENTE);

4) PROBLEMA DEI TETTI;

5) VOLTE CILINDRICHE E SFERICHE;

6) DISEGNO TECNICO (RILIEVO DI UN EDIFICIO IN SCALA 1:50): QUEST'ULTIMO ARGOMENTO E' STATO AFFRONTATO ALLA PAGINA PRINCIPALE DI DISEGNO TECNICO. POICHE' ESEGUITO IN AUTOCAD, INFATTI, E' STATO INSERITO TRA I DOCUMENTI DI DISEGNO TECNICO II. POTETE SCARICARE UN ESEMPIO COMPLETO DI RILIEVO E GLI APPUNTI SU QUESTO ARGOMENTO AL FONDO DI TALE PAGINA.

 

MATERIALE NECESSARIO:

PER POTER ESEGUIRE LE TAVOLE CHE QUALSIASI CORSO DI DISEGNO TECNICO PREVEDE, E' NECCESSARIO MUNIRSI DI:

1) FOGLI (FABRIANO, PIUTTOSTO RUBUSTI) 35 X 50 (SQUADRATI O NO, A SECONDA DELLE PREFERENZE DEL PROFESSORE)

2) LAPIS HB (PER LE LINEE IN EVIDENZA) E H2 (PER LE LINEE DI COSTRUZIONE)

3) CURVILINEO

4) COMPASSO

5) RIGA E SQUADRE A 45° E A 60°.

 

SPESSORE DELLE LINEE:

OCCORRE RICORDARE CHE:

1) CON LE LINEE CONTINUE FORTI SI DISEGNANO GLI SPIGOLI IN EVIDENZA;

2) CON LE LINEE TRATTEGGIATE FORTI SI DISEGNANO GLI SPIGOLI NON IN VISTA;

3) CON LE LINEE CONTINUE TENUI SI DISEGNANOLE LINEE DI COSTRUZIONE;

4) CON LE LINEE TRATTEGGIATE DEBOLI DI DISEGNANO LE LINEE IDEALI.